Non sono soli. I Pomodori San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino Dop godono di buona compagnia lungo lo Stivale. Di forma tonda, piriforme o allungata, con la superficie liscia o costoluta, di colore rosso, giallo o verde, il pomodoro è coltivato in Italia in pieno campo soprattutto in Sicilia, Calabria, Campania, Puglia ed Emilia Romagna. Vanta numerose varietà ma solo tre eccellenze certificate, di cui due in Campania, il pomodorino del Piennolo del Vesuvio Dop e il San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino Dop, e il terzo in Sicilia, il pomodoro di Pachino Igp. Il pomodorino del Piennolo del Vesuvio Dop è rosso vivo, di forma ovale e pesa circa 20-25 grammi. Il suo sapore dolce acidulo lo rende perfetto sulla pasta, sulla pizza, sulle bruschette, nelle zuppe estive fredde, nel gazpacho, nei brodi di pesce. Il pomodoro di Pachino Igp è rosso lucente, può essere del tipo ciliegino, tondo liscio, costoluto, sempre profumatissimo. Di recente nel Disciplinare di produzione Igp sono state inserite due nuove tipologie, Plum e Miniplum, vale a dire i pomodorini del tipo datterini e oblunghi del tipo allungato. Particolarmente dolce, si rivela ottimo se assaporato crudo, nelle insalate e nei primi piatti freddi.