Una pizza leggera ma saporita è quella proposta da Vincenzo De Santis, pizzaiolo del ristorante Il Palazzetto dal 1989 (Trevignano Romano, P.zza V. Emanuele III). Gusti decisi, per gli amanti di alici e cicoria, che ben si sposano con il Caciofiore della Campagna Romana.

Ricetta per 4 persone
farina multicereali gr. 1.000
acqua tiepida gr. 600
lievito secco gr. 2
olio Evo gr. 30
sale gr. 30
cicoria selvatica di campo pulita gr. 600
8 filetti di alici sott'olio
aglio 2 spicchi
olio q.b.
Caciofiore della Campagna Romana gr. 200

Preparazione

Preparare l’impasto miscelando le farine e aggiungendo il lievito, disporre la farina a fontana, aggiungere l’acqua ed iniziare ad impastare; quando l’impasto raggiunge una moderata consistenza, aggiungere il sale e ultimare con l’olio. Quando si avrà un impasto liscio ed omogeneo, formare una palla e lasciarla riposare per almeno 3 ore a temperatura costante di circa 25 gradi coprendola con una pellicola. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, procedere a formare 4 palle da maturare per almeno un’ora sempre a temperatura costante mantenendole umide.
Mondare e lavare la cicoria, tagliarla alla dimensione desiderata; in una ciotola preparare il battuto di alici con aglio nettato del cuore e tagliato finemente e olio Evo (se gradito, aggiungere una quantità di aceto) ed aggiungere all’insalata mescolando.
Per la cottura, riscaldare il forno a 220°, disporre in teglia e allargare l’impasto ottenendo un disco aderente ai bordi, lasciare riposare in teglia, quando il forno avrà raggiunto la temperatura desiderata, effettuare dei buchi in superficie con la pressione delle dita e oliare, quindi infornare e cuocere fino a doratura. Togliere dal forno, coprire con l’insalata di cicoria condita e completare aggiungendo il Caciofiore a lamelle.