di Camilla Palladino

È morbido all’interno e croccante all’esterno. E il suo colore bruno, dovuto all’impasto spolverato con il cruschello – o tritello – prima della cottura, è la caratteristica che lo distingue da tutte le altre tipologie di pane. Il Pane Casareccio di Genzano ha ottenuto la denominazione Igp (Indicazione geografica protetta) nel 1997, alla luce della sua tradizione secolare. Il Pane Casareccio di Genzano viene prodotto unicamente nel territorio del comune di Genzano e per creare il suo impasto bastano solo quattro ingredienti, semplici e genuini. Farina, acqua, sale e lievito. Il Pane Casareccio di Genzano Igp, inoltre, ottiene la sua consistenza soffice grazie a due particolari: da una parte l’utilizzo della pasta madre, dall’altra l’abitudine alla doppia lievitazione naturale, in parte realizzata in casse di legno con teli di canapa. L’area di produzione del pane casareccio arriva a sfornarne circa 250 quintali al giorno, raggiungendo perfino l’Emilia Romagna nei propri canali di distribuzione, eppure non sono rare le frodi. Ne ha parlato Marco Bocchini, vicepresidente del Consorzio di tutela: «Il primo modo per distinguere il pane casareccio è il bollino della denominazione Igp, tramite il quale si può risalire al produttore. Questo è importante per evitare di essere truffati e per non rendere vano il lavoro quotidiano dei forni».

A raccontarci il Pane Casareccio di Genzano Igp è oggi Marco Bocchini, vicepresidente del Consorzio di tutela. Leggi qui l’intervista.

Le nostre 4 (+1) ricette a base di Pane Casareccio di Genzano Igp.

BRUSCHETTONA CON OLIO EVO E SALE –  ricetta tradizionale

PANE AL CIOCCOLATO E CAFFE’ – ricetta innovativa

SALMONE E ZUPPA DI PAN COTTO ALLA BIRRA SCURA – ricetta light

PANZANELLA INVERNALE – ricetta bio

CROSTONI FANTASIA – ricetta in 15 minuti

Carta d’identità del Pane Casareccio di Genzano Igp:

Nome: Pane Casareccio di Genzano

Denominazione: Igp

Data di nascita: 1997

Luogo di nascita: Comune di Genzano

Ingredienti: Farina di grano tenero, acqua, lievito naturale, sale

Segni particolari: Il Pane Casareccio di Genzano Igp si riconosce per l’aspetto della sua crosta, solo apparentemente abbrustolita. Il colore bruno è determinato dal cruschello o tritello che viene spolverato sull’impasto prima dell’ultima lievitazione

Produzione: Il Pane Casareccio di Genzano Igp viene prodotto in tutto il territorio del Comune di Genzano, nel Lazio. Viene infornato ad altissime temperature dopo una doppia lievitazione naturale.

Valore energetico: 274 kcal per 100 gr. di prodotto. Grassi: 0,2gr. Carboidrati: 60,1gr, di cui zuccheri: 2,0gr. Fibre: 3,3gr. Proteine: 6,3gr. Sale: 0,54gr.