Un primo piatto con pasta Bio, saporito e facile da preparare in breve tempo. La proposta è dello chef e produttore di Pamparito di Vignanello, Ezio Gnisci.

Ricetta per 4 persone
320 gr di spaghetto di Senator Cappelli Bio
5 acciughe di Menaica liscate
olio extravergine di oliva
uno spicchio di aglio rosso di Proceno
peperoncino fresco a piacere
60 gr di panatura di Pamparito di Vignanello
2 cucchiaini di colatura di alici di Menaica
prezzemolo tritato

Preparazione

Scaldare in una padella tre cucchiai di olio extra vergine di oliva con del peperoncino e l’aglio finemente tritati a coltello. Appena caldi, aggiungere le acciughe anche esse tritate. Una volta calde, spegnere la fiamma ed aggiungere acqua di cottura.

Scolare la pasta a metà del tempo di cottura e ripassarla in padella (aggiungendo, poco alla volta, dell’acqua di cottura se necessario).

A cottura della pasta aggiustare di sale e, appena prima di servire, aggiungere poco alla volta la panatura di Pamparito.

Servire decorando con l’aggiunta di prezzemolo, un pizzico di panatura ed un giro di olio extravergine.

Lo chef Ezio Gnisci lavora nel suo ristorante di Vignanello, in provincia di Viterbo, Il Vicoletto 1563 (Piazza della Repubblica 18/19).