Una ricetta leggera ma nutriente, ottima sia come antipasto che come secondo piatto. La firma lo chef Lorenzo Careggio.

Ricetta per 6/8 persone
1 gallina bianca di Saluzzo

Olio extravergine di olive taggiasche

300 g di spinaci in foglia

2/3 spicchi d’aglio

Maggiorana, timo, alloro, aneto, santoreggia

Insalatina misticanza

Sale q.b.

Preparazione

Prendere una gallina bianca di Saluzzo, spiumarla e privarla delle interiora. Cuocere a vapore con maggiorana, timo e a alloro per 1h30.

Terminata la cottura, togliere la pelle e disossare la gallina ancora calda per riuscire a staccare meglio tendini e cartilagini e ricavarne dei filetti separando le fibre, quindi raffreddare.

Mettere le carni sott’olio di olive taggiasche con maggiorana, aglio, timo e alloro e lasciare ad insaporire per 15 gg controllando che stiano ben coperte di olio.

Al momento di servire il “tonno” così ottenuto, saltare due spinaci con un po’ d’olio e sale e comporre un’insalatina con della misticanza e gli spinaci saltati.

Accompagnare con maionese e ciuffetti di aneto e santoreggia.

Lorenzo Careggio è chef del ristorante “Era Goffi” (Corso Casale 117 – 10123 Torino).