Lo chef Nicola Salvatore propone una pizza bianca che potrà accompagnare salumi e formaggi, verdure e insalate. Il tempo di preparazione, dall’impasto al forno, è di 4/6 ore.

Ricetta per 4 persone
1 kg di farina di grano solina dell’Appennino abruzzese

500 gr. di farina di forza

1/2 panetto di lievito di birra da 25 gr

due cucchiai di olio evo

un cucchiaio di sale marino fino

700/750 ml di acqua

Preparazione

Preparare l’impasto miscelando le farine e aggiungendo il lievito; disporre la farina a fontana, aggiungere l’acqua ed iniziare ad impastare; quando l’impasto raggiungerà una moderata consistenza, unire il sale e ultimare con l’olio. Quando si avrà un impasto liscio ed omogeneo, formare una palla e lasciarla riposare per almeno 3 ore a temperatura costante di circa 22 gradi coprendola con una pellicola. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, procedere a formare 4 palle da maturare per almeno due ore sempre a temperatura costante mantenendole umide.

Riscaldare il forno a 220°/250°, disporre in teglia e allargare l’impasto ottenendo un disco aderente ai bordi, lasciare riposare in teglia, quando il forno avrà raggiunto la temperatura desiderata, effettuare dei buchi in superficie con la pressione delle dita e oliare, quindi infornare e cuocere fino a doratura.

Lo chef Nicola Salvatore è pizzaiolo, blogger e ‘Pizza e Food’ manager.