Un primo piatto leggero e colorato è la proposta di Massimiliano Colelli e Rossella Palma Di Fiore per valorizzare la pasta fresca fatta in casa con la farina di solina e il vino Montepulciano. Il risultato è gustoso e originale.

Ricetta per 6 persone
1/2 litro di vino Montepulciano

1 kg farina di solina

Olio Evo

500 gr di datterini dorati

Una ventina di punte di asparagi

sale q.b.

Un etto di guanciale

Preparazione

Disporre la farina a fontana e aggiungere il vino appena scaldato. Procedere ammassando su di un tagliere di legno. Sfogliare ad uno spessore abbastanza importante, passare la sfoglia nella taglia pasta per tagliatelle, ritagliare le tagliatelle per ottenere delle sagnette della lunghezza di 3 cm.

Per la salsa, scaldare l’olio in padella, aggiungere i datterini dorati, precedentemente lavati e tagliati a rondelle, e le punte di asparagi precedentemente lessati, un pizzico di sale. Cuocere la pasta e versarla nella salsa, saltare a fuoco vivo. Impiattare e aggiungere il guanciale a dadolini precedentemente cotto.

Gli chef Massimiliano Colelli e Rossella Palma Di Fiore sono titolari del ristorante pizzeria La Scarpetta di Venere (viale Marconi, 3a – 67030 Campo di Giove – Aq)