16 agosto 2018

Seguici su:

Porchettiamo, festival dedicato alla porchetta

UMBRIA

Porchettiamo, festival dedicato alla porchetta

Decima edizione di Porchettiamo, il Festival delle porchette d’Italia che si tiene in Umbria a San Terenziano di Gualdo Cattaneo dal 18 al 20 maggio. La manifestazione taglia il traguardo della doppia cifra: infatti lo slogan scelto dagli organizzatori è “Porchettiamo X”. Confermato il patrocinio del Ministero delle politiche agricole ed alimentari che sancisce ulteriormente l’elevato livello qualitativo della manifestazione organizzata dall’agenzia Anna7Poste Eventi&Comunicazione Srls, affiancata dal giornalista enogastronomico Antonio Boco in collaborazione con il Comune di Gualdo Cattaneo e con il patrocino della Regione Umbria, della Camera di Commercio di Perugia e del Gal Valle Umbra e Sibillini.

Il piccolo borgo di San Terenziano diventa il luogo nel quale si celebra la porchetta, tre giorni dedicai al “re” dei cibi di strada in un percorso che idealmente unisce le regioni e i territori dove si produce porchetta: dall’Umbria alla Sicilia passando per il Lazio, le Marche e la Calabria. Restano invariati anche i partner che accompagnano l’evento: la rosa di birre artigianali italiane e straniere, selezionate da Fermento Birra, e i vini della Strada del Sagrantino. Ricco poi il programma delle iniziative collaterali tra musica, passeggiate e animazione.

La piazza principale di San Terenziano diventa la “Piazza delle porchette” e il profumo di questo particolare street food invade le vie del piccolo borgo che si trasforma in un luogo in grado di evocare storia, cultura e passione popolare. Il gusto per la porchetta diventa il simbolo di una Italia dal sapore genuino, capace di trovare unità nelle differenze. E allora spazio alla porchetta di Grutti, a quella di Bevagna e di Casalalta. Ci sarà (e non potrebbe essere altrimenti) la porchetta Ariccia e arriveranno quelle dalla Calabria e quella siciliana da maiale nero dei Nebrodi.