17 novembre 2018

Seguici su:

Gli appuntamenti di chiusura di MI-ORTO a Milano

LOMBARDIA

Gli appuntamenti di chiusura di MI-ORTO a Milano

MI-ORTO vuole regalare un altro appuntamento importante alla città di Milano e ai suoi cittadini.
Eataly Smeraldo, per ringraziare Liveinslums del supporto e dell’ideazione del progetto, organizzerà un aperitivo di raccolta fondi: il 29 Maggio dalle 18 alle 21, Piazza XXV aprile e l’orto si animeranno grazie a tutti coloro che vorranno partecipare e sostenere Food in Slums, un progetto di food security e agricoltura urbana che la onlus sta portando avanti a Nairobi. MI-ORTO, progetto di agricoltura urbana fuori suolo patrocinato dal Comune di Milano, ha portato in piazza per più di un mese tantissime persone che hanno voluto avvicinarsi all’agricoltura in città, per coltivare biodiversità e vivere uno spazio condiviso dedicato al rispetto della stagionalità, alla riscoperta dei semi antichi e all’agricoltura sostenibile.
Dal 3 giugno gli orti torneranno alle associazioni che hanno aiutato la realizzazione degli stessi per continuare a vivere ed essere produttivi e a conclusione del progetto Eataly vuole ringraziare tutti coloro che sono stati coinvolti, in questo evento a sostegno di realtà svantaggiate che necessitano aiuto ed educazione. L’obiettivo generale del progetto Food in slums è infatti ridurre la povertà e l’esclusione sociale negli insediamenti informali di Nairobi, lavorando su tre fattori centrali nella lotta all’insicurezza alimentare nelle città: l’agricoltura urbana, l’economia familiare e l’ambiente. Special guest della serata Viviana Varese, chef stellata del ristorante Alice, e Marco Ambrosino, chef di 28 Posti, che accoglieranno gli ospiti proponendo due piatti per offrire un aperitivo sofisticato e gourmet.
Un altro evento dedicato alla chiusura dell’orto aperto al pubblico e gratuito è Conciorto. ll 31 maggio dalle 20.30 nel dehor di Eataly Smeraldo si potrà assistere ad un concerto indie-pop-veggie-funk in cui le verdure suonano, cantano e si raccontano. Biagio Biagini, musicista e scrittore, e Gian Luigi Carlone, membro fondatore e colonna portante della Banda Osiris, accompagnano melanzane, carote, zucchine e cetrioli con flauti traversi, sax e chitarre, dando vita a un vero “live in the garden”. Gli orticoltori/musicisti guideranno il pubblico in un insolito viaggio musicale in cui canzoni ad alto impatto veggie (“O melanzana” “Il gatto e i peperoni” “Spinaci di Roma antica” “Indecisione nell’orto al momento della semina”) si alternano a racconti di orti eccellenti (Gli orti di Francois Truffaut, Damon Albarn e Thom York) e a riflessioni e considerazioni dei due autori/musicisti/attori in scena.