22 agosto 2017

Seguici su:

Montepulciano (Siena), sfida su pecorino e vino Docg

TOSCANA

Montepulciano (Siena), sfida su pecorino e vino Docg

Venerdì 18 agosto, appuntamento  in Piazza Grande a Montepulciano, in provincia di Siena, per la manifestazione “Cantine in Piazza”. Dalle ore 20, musica e degustazioni con decine di etichette abbinate ai prodotti tipici proposti dal Magistrato delle Contrade. Da sabato 19 a domenica 20 agosto, torna poi  “A Tavola con il Nobile”, con le contrade del Bravìo ai fornelli.

Le fresche serate sul colle Poliziano, promosse dal Consorzio del Vino Nobile, permetteranno di degustare il Vino Nobile di Montepulciano Docg ma anche il Rosso di Montepulciano Doc, il tutto in abbinamento a prodotti tipici del territorio. A guidare la degustazione e ad illustrare le caratteristiche delle diverse etichette saranno gli stessi produttori.

“Cantine in Piazza” anticipa come sempre l’altro grande appuntamento del penultimo fine settimana di agosto, cioè “A Tavola con il Nobile”, il concorso enogastronomico giunto quest’anno alla quindicesima edizione. A “Tavola con il Nobile” è la sfida ai fornelli ideata dal Consorzio del Vino Nobile con il giornalista del Tg2, Bruno Gambacorta. L’obiettivo che dovranno centrare le contrade sarà quello di sposare al meglio il Vino Nobile con il piatto proposto per questa edizione: quest’anno le contrade si dovranno cimentare in primi piatti a base di formaggio Pecorino, il tutto rispettando la tradizione gastronomica locale.

Sabato 19 agosto, in occasione della prima sessione di degustazioni, alcune contrade apriranno le porte anche al pubblico per far provare le ricette della tradizione. I menu in concorso potranno essere assaggiati anche durante l’arco di tutta la settimana, nelle contrade, mentre per l’occasione i ristoranti di Montepulciano abbineranno piatti della tradizione locale al Vino Nobile. A giudicare il lavoro delle contrade in cucina saranno venti giornalisti. Domenica 20 agosto, la giuria concluderà il giro di assaggi e alle ore 16, presso il Teatro Poliziano, sarà svelato il vincitore in occasione anche della presentazione del panno del Bravìo.