12 ottobre 2017 - 12:58 . ITALIA . PRODOTTI

Ansa.it: mappato il Dna dell’ ulivo selvatico

La mappa del Dna dell’ulivo è ormai pronta. Lo riporta l’Ansa.it. Per essere più precisi, si tratta della mappatura dell’ulivo selvatico, considerato l’antenato degli ulivi coltivati.  Olea europea var. Sylvestris, questo il suo nome scientifico, è ‘partito’ dall’Asia minore prima di arrivare nel bacino del Mediterraneo, ‘culla’ di diverse varietà di ulivi. Lo spiegano sulla rivista dell’Accademia delle scienze americane (Pnas) i ricercatori dell’università belga di Ghent, guidati da Yves Van de Peer. Grazie a questa mappatura, i ricercatori hanno svelato i segreti dell’olio di oliva: confrontando il genoma dell’olivastro con quello di altre nove varietà di piante, i ricercatori hanno visto che gli ulivi coltivati hanno un genoma di dimensioni più piccole, anche se con un numero maggiore di geni.

Leggi l’articolo