1 Agosto 2018 - 18:08 . ITALIA . ATTUALITÀ

Birra italiana cresce del 4% nel primo semestre

Periodo d’oro per il settore della birra: infatti il primo semestre si è chiuso con una crescita del 4% rispetto all’anno scorso. Segnali di un comparto vivace, sia in termini di produzione che di consumi. Negli ultimi anni sempre più categorie di italiani si sono avvicinati alla birra facendola diventare parte integrante della loro dieta mediterranea. I dati sono stati raccolti dal nuovo report quadrimestrale di Assobirra, l’associazione che italiana che riunisce circa 40 associati tra grandi, medi e piccoli birrifici, insieme con le 2 malterie.

Nell’ultimo quinquennio si è poi assistito anche ad una crescita delle birre speciali, a testimonianza di come il “palato collettivo” degli italiani sia costantemente alla ricerca di nuovi gusti e sapori. Parallelamente, sul fronte produttivo, è esploso il fenomeno dei micro birrifici, mastri birrai in gran parte giovani che in tutta Italia hanno fatto della birra artigianale una professione.

“Tutti gli investimenti che hanno riguardato questo settore hanno favorito nell’ultimo anno una crescita dell’occupazione dell’intero comparto brassicolo di 3000 unità, anche se in Italia la birra resta l’unica bevanda da pasto a pagare le accise”, denuncia l’associazione.