10 Luglio 2018 - 16:03 . ITALIA . VINO

Concours Mondial de Bruxelles, da Roma parte il tour

È iniziato a Roma e proseguirà in Europa, Asia e Stati Uniti il tour mondiale dei vini vincitori del Concours Mondial de Bruxelles: le singole tappe in programma per tutto il 2018 e fino ai primi mesi del 2019 prevedono il coinvolgimento delle aziende che hanno trionfato a Pechino e un ricco calendario di iniziative, tra cerimonie di premiazione, presentazioni a stampa e influencer, incontri b2b e partecipazioni a eventi di settore. Sono state 14 le gran medaglie d’oro assegnate all’Italia, 123 quelle d’oro e 297 quelle d’argento. A fare la parte del leone, in particolare, la Puglia, seguita da Sicilia, Veneto e Toscana che oltre ad aggiudicarsi i migliori punteggi in assoluto, hanno conquistato anche tre dei 14 premi speciali previsti dalla competizione: Rivelazione Internazionale 2018 vino rosso (La Togata Riserva 2012 – La Togata, Toscana); Rivelazione Internazionale 2018 vino biologico (Maria Costanza Riserva 2013 – G. Milazzo, Sicilia); Rivelazione 2018 Italia (Papale Linea Oro 2015 – Varvaglione, Puglia).

Dopo la parentesi in Cina, il Concours Mondial tornerà in Europa nel 2019 e sarà ospitato in Svizzera a Aigle. Nel frattempo sarà ad ottobre nell’ambasciata del Portogallo in Cina (Pechino) e in Svizzera (Berna) per le prossime tappe del tour promozionale. A seguire, nello stesso mese, sarà la volta di Bratislava in Slovacchia. Chiudono il tour, Cina, Bulgaria, Bruxelles (Salone Megavino, 19-21 ottobre 2018), Tokyo (Wine Complex, ottobre 2018), Shanghai (ProWine China, 13-15 novembre 2018), New York, San Francisco e Parigi (Vinisud, 10 – 12 febbraio 2019).