28 Settembre 2018 - 22:00 . DAL MONDO . CURIOSITÀ

Il cacao è anche fonte di vitamina D

Una certezza in più per mangiare cioccolato. Il cacao è una fonte gustosa e – finora poco conosciuta – di vitamina D, un elemento essenziale la cui mancanza aumenta il rischio di avere ossa fragili e sviluppare malattie respiratorie. La scoperta è stata effettata in seguito a uno studio della Martin Luther University Halle-Wittenberg, pubblicato su Food Chemistry. Secondo gli studiosi, il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2 e ad averne di più sono burro di cacao e cioccolato fondente. Gli studiosi hanno effetuato una serie di esami di spettrometria di massa partendo dall’ipotesi che il cacao potesse contenere un certo quantitativo di vitamine. E hanno così dimostrato che il cacao contiene la vitamina D2 e che quest’ultima è presente in concentrazioni differenti nei suoi derivati: il cioccolato fondente ne ha un contenuto relativamente alto, mentre ce n’è pochissimo nel cioccolato bianco.

“Si tratta di una scoperta per certi versi sorprendente, in quanto il contenuto di cacao nella cioccolata bianca è significativamente inferiore e conferma quindi il nostro assunto che il cacao sia la fonte della vitamina D2”, spiega Gabriele Stangl, una delle autrici dello studio. Tuttavia il consiglio è sempre quello di non consumare enormi quantità di cioccolato. Infatti – secondo lo studio – per coprire il fabbisogno di vitamina D servirebbero enormi quantià di cioccolato e il tutto non farebbe bene per l’alto contenuto di zuccheri e grassi.