23 Settembre 2018 - 18:05 . LOMBARDIA . CUCINA

“Special Kitchen” in ospedale, cucina chef Simonato

È stato Tano Simonato il primo chef che ha cucinato nella “Special Kitchen” dell’ospedale Niguarda di Milano, reparto Disturbi del Comportamento Alimentare. La “Special Kitchen” rientra nel progetto “Special Cook” partito nel 2016 e ideato da Officine Buone Onlus con il sostegno di Callipo Conserve Alimentari, che ha donato la prima cucina all’ospedale Niguarda. Simonato è ambassador dell’iniziativa: da sempre attento alla qualità e alla ricerca, che ha fatto dell’olio extravergine il simbolo della sua cucina, ha elaborato – attraverso il confronto con i nutrizionisti dell’ospedale –  piatti non solo belli da vedere ma equilibrati e bilanciati per i pazienti con problemi di obesità.  I pazienti hanno seguito la preparazione dei piatti e i consigli dello Chef sui valori nutrizionali  e sulle tecniche di preparazione per il suo Riso e Pomodoro; Filetto di maialino cotto a bassa temperatura, il suo fondo al miele d’acacia e asparagi.

La Special Kitchen è una cucina mobile a disposizione degli chef ambassador che, come Simonato, doneranno il proprio talento attraverso cooking-show, laboratori di cucina, incontri ricreativi e formativi con i pazienti. Ma ai fornelli si alterneranno anche giovani talenti culinari che si sfideranno in corsia per la terza edizione di Special Cook.

 

Foto By The Fork