27 Settembre 2018 - 14:07 . PIEMONTE . VINO

Un Langhe Arneis accompagna il pranzo dell’Onu

Un vino italiano al pranzo dei capi di Stato e di Governo offerto dal dal segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres. In particolare si è trattato di un Langhe Arneis di Damilano, un vino bianco dall’inconfondibile colore giallo paglierino e profumo delicato, da uve arneis in purezza. È stato abbinato all’antipasto, un carpaccio marinato, con rucola baby biologica, pepe rosa e vinaigrette all’uva verde. Lo stesso Damilano ha spiegato come è arrivato il suo vino in uno dei pranzi più importanti al mondo: il merito è di un ragazzo che ha un’enoteca a New York che è uno dei principali fornitori dell’Onu. E sugli scaffali di questa enoteca c’è anche il Langhe Arneis. Gli altri vini proposti durante il pranzo sono stati un rosso argentino della Bodega della Patagonia NQN Malmo, un blend di Malbec e Cabernet, per accompagnare il filetto di Wagyu con le patate alle erbette e gli asparagi grigliati. E, per terminare, un Porto, il Rozes, 40 anni di invecchiamento direttamente dal Portogallo per il dolce al cioccolato.

 

Foto By Repubblica.it