I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Puglia Prodotti

Carciofo Brindisino

Ortofrutticoli e cereali, Ortofrutticoli e cereali

IGP

Descrizione

Carta d’Identità
Il Carciofo Brindisino IGP si presenta abbastanza omogeneo, dal colore verde e dalla struttura carnosa

La Storia
Questa tipologia di carciofo è presente nella cucina pugliese da alcuni secoli. Le prime testimonianze scritte risalgono infatti al 1736, anno della pubblicazione di diversi ricettari relativi a seminari culinari tenutisi nel territorio. 

L'Area
Il Carciofo Brindisino IGP viene coltivato in alcuni comuni della provincia di Brindisi.

La Stagionalità
Tra le caratteristiche peculiari del “Carciofo Brindisino” di particolare importanza è la precocità delle produzioni che consentono a questo prodotto di essere presente sui mercati a partire già dal mese di ottobre. Il processo di raccolta comincia a novembre e termina alla fine di maggio dell’anno seguente.

Preparazione e abbinamenti
Questo carciofo è ottimo per preparare moltissime ricette della tradizione pugliese: una semplice pasta con pomodorini, basilico e peperoncino, ma anche la “parmigiana di carciofi” o i “carciofi alla brindisina”, con pane, olive, capperi, menta, aglio e cipolla, con i carciofi che vengono disposti in un letto di patate tagliate a fette e poi cotti in forno. Il sapore dolce, lo rende inoltre apprezzato anche per il consumo crudo.

Dove viene prodotto
Potrebbe interessarti

Fava di Ustica - PSF

Un alimento semplice e genuino, coltivato nel rispetto della tradizione e dell’ambiente. Consumata sia cruda che cotta, sprigiona un sapore di Primavera, pieno e fresco.

Pasta di Gragnano - IGP

La pasta più apprezzata dagli chef italiani e stranieri, la Pasta di Gragnano IGP, ha formati diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi.

Cipolla Rossa di Acquaviva - PSF

La Cipolla Rossa di Acquaviva si distingue dalle altre tipologie per il suo sapore particolarmente dolce, per la sua tipica forma appiattita e per la sua colorazione.