I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Lombardia Prodotti

Carpione del Lago di Garda

Pesci e conserve ittiche, Pesce e derivati

Presidio Slow Food

Descrizione

Carta d’Identità
Il Carpione del Garda Presidio Slow Food è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia dei Salmonidi. Simile alla trota di lago ma più slanciato e con squame più grandi. La livrea è argentea su fianchi e dorso (maculati da poche macchiette nere irregolari) e bianca sul ventre.

La Storia
Amato già dai Romani, venne protetto nel 1464 da un Decreto della Repubblica di Venezia, visto che era un piatto d’onore nei banchetti ducali. Molti storici della cucina sostengono che la nascita della tecnica del “pesce in carpione” tuttora diffusa sui laghi lombardi sia nata proprio allora per conservare la freschezza della preda nel viaggio dal Garda a San Marco. Oggi che è a rischio di sparizione, ha trovato l’ancora di salvezza in un Presidio Slow Food.

L’Area
Il carpione vive nel lago di Garda, nelle province di Brescia, Trento e Verona.

La Stagionalità
Si può pescare dalla fine di agosto a metà novembre e da febbraio a giugno; il periodo migliore è ottobre.

Preparazione e abbinamenti
I pregiati filetti di carpione può utilizzarli proprio come farebbe con quelli degli altri salmonidi più diffusi, preparando ricette semplici ma gustose che esaltino la prelibatezza delle carni senza coprirne il sapore.

Dove viene prodotto
Potrebbe interessarti

Fava di Ustica - PSF

Un alimento semplice e genuino, coltivato nel rispetto della tradizione e dell’ambiente. Consumata sia cruda che cotta, sprigiona un sapore di Primavera, pieno e fresco.

Pasta di Gragnano - IGP

La pasta più apprezzata dagli chef italiani e stranieri, la Pasta di Gragnano IGP, ha formati diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi.

Cipolla Rossa di Acquaviva - PSF

La Cipolla Rossa di Acquaviva si distingue dalle altre tipologie per il suo sapore particolarmente dolce, per la sua tipica forma appiattita e per la sua colorazione.