I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Lazio Prodotti

Castagna di Vallerano

Ortofrutticoli e cereali, Ortofrutticoli e cereali

DOP

Descrizione

Carta d’Identità
La Castagna di Vallerano DOP ha forma ellissoidale a volte globosa, con apice appuntito terminante con residui stilari ed una cicatrice ilare di forma quadrangolare, generalmente piatta. Il pericarpo è sottile e di colore bruno-rossiccio, con episperma color camoscio. Il seme, quasi privo di solcature in superficie, ha polpa bianca, croccante e di gradevole sapore dolce molto.

La Storia
Le prime testimonianze scritte della coltivazione della Castagna di Vallerano risalgono al 1500, ma le grotte di tufo destinate alla conservazione delle castagne e i “radicci” (piccoli edifici destinati alla essiccazione delle castagne) sparsi nei boschi, fanno ritenere che l’economia e l’alimentazione legata a questo prodotto risalga molto più indietro nel tempo. Nel 2009 la castagna ha ottenuto la certificazione DOP.

L'Area
La Castagna di Vallerano DOP viene prodotta esclusivamente nel territorio del comune di Vallerano, in provincia di Viterbo.

La Stagionalità
La raccolta della Castagna di Vallerano DOP viene effettuata tra il 20 settembre e il 10 novembre.

Preparazione e Abbinamenti
La Castagna di Vallerano DOP può essere consumata cruda, cotta o secca. La castagna è diventato ingrediente fondamentale di tanti piatti tipici della zona come la zuppa, i secondi di carne, dolci e marmellate.

Dove viene prodotto
Potrebbe interessarti

Fava di Ustica - PSF

Un alimento semplice e genuino, coltivato nel rispetto della tradizione e dell’ambiente. Consumata sia cruda che cotta, sprigiona un sapore di Primavera, pieno e fresco.

Pasta di Gragnano - IGP

La pasta più apprezzata dagli chef italiani e stranieri, la Pasta di Gragnano IGP, ha formati diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi.

Cipolla Rossa di Acquaviva - PSF

La Cipolla Rossa di Acquaviva si distingue dalle altre tipologie per il suo sapore particolarmente dolce, per la sua tipica forma appiattita e per la sua colorazione.