I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Veneto Prodotti

Fagiolo gialèt della Val Belluna

Ortofrutticoli e cereali, Legumi

Presidio Slow Food

Descrizione

Carta d’Identità
Il Fagiolo Gialét Presidio Slow Food, detto anche fasol biso o solferino, è un prodotto tipico della Valbelluna. Si caratterizza per la buccia molto sottile, che lo rende altamente digeribile, per il colore giallo intenso del suo tegumento e per il sapore delicato.

La Storia
La coltivazione del fagiolo Gialét è documentata dall’inizio del ‘900, ma di certo le sue radici sono ben più lontane. Durante il secolo scorso, il Gialét era consumato dai ceti più agiati e inviato al Papa. È tradizionalmente considerato un prodotto pregiato che veniva consumato in occasioni speciali. Nel tempo però la sua produzione è andata lentamente diminuendo. Oggi grazie allo sforzo del Presidio Slow Food, questa antica tipologia di fagiolo sta lentamente tornando ai fasti di un tempo.

L'Area
Il Fagiolo Gialet Val Belluna viene coltivato in particolare nei comuni di Feltre, Pedavena, Cesiomaggiore, Santa Giustina, San Gregorio nelle Alpi, Sospirolo, Sedico, Belluno, Seren del Grappa, Ponte nelle Alpi, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai, Fonzaso, Sovramonte, tutti in provincia di Belluno.

La Stagionalità
I gialèt sono disponibili essiccati tutto l'anno, ma la sua raccolta avviene nel mese di settembre.

Preparazione e Abbinamenti
Idele se gustato lesso con un filo d'olio extravergine o nelle zuppe, viene inoltre impiegato nelle creme o in abbinamento al pesce.

Dove viene prodotto
Potrebbe interessarti

Fava di Ustica - PSF

Un alimento semplice e genuino, coltivato nel rispetto della tradizione e dell’ambiente. Consumata sia cruda che cotta, sprigiona un sapore di Primavera, pieno e fresco.

Pasta di Gragnano - IGP

La pasta più apprezzata dagli chef italiani e stranieri, la Pasta di Gragnano IGP, ha formati diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi.

Cipolla Rossa di Acquaviva - PSF

La Cipolla Rossa di Acquaviva si distingue dalle altre tipologie per il suo sapore particolarmente dolce, per la sua tipica forma appiattita e per la sua colorazione.