I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Abruzzo Prodotti

Prosecco

Vini, Vini

DOC|DOP

Descrizione

Carta d’Identità
Il Prosecco DOC è il vino italiano più venduto al mondo e nel 2014 ha superato come vendite anche lo Champagne. Comprende le seguenti tipologie di vino: Prosecco, Prosecco Frizzante e Prosecco Spumante e ognuna di queste tipologie ha caratteristiche ben precise. In tutti i casi si tratta di un vino dal colore giallo paglierino, dall'odore fine e dal sapore fresco. La variante spumante può essere brut, extra-dry o dry, mentre le altre sono solo secche.

La Storia
Già in epoca romana le uve del vitigno Glera, coltivato inizialmente nella località Prosecco, sulle colline carsiche triestine, davano origine ad un vino di nome Puccino. Da queste zone la produzione si è estesa espandendosi nei limitrofi territori pianeggianti del Veneto e del Friuli. Qui è nato, a inizio Novecento, grazie alle nuove tecnologie di spumantizzazione, il Prosecco che conosciamo oggi. Il Prosecco DOC ha conosciuto un vero e proprio boom alla fine del XX secolo, con un'impennata tra il 2005 e il 2010. Alla produzione sono dedicate oltre 8000 cantine vitivinicole e 269 case spumantistiche, che immettono sul mercato oltre 330 milioni di bottiglie all'anno - in buona parte esportate - per un giro d'affari complessivo superiore ai 3 miliardi di euro.

L’Area
La zona di produzione del Prosecco DOP comprende il territorio di numerosi comuni appartenenti alle province di Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine nella regione Friuli Venezia Giulia e Belluno, Padova, Treviso, Venezia e Vicenza nella regione Veneto.

La Stagionalità
La vendemmia del vino-base avviene in anticipo, per garantire freschezza, acidità e profumo e la tecnica di produzione si distingue in base alla tipologia di vino che si vuole ottenere.

Preparazione e Abbinamenti
Il Prosecco DOC è il re degli aperitivi in tutto il mondo. Il vino nelle sue tre tipologie si consiglia con piatti a base di pesce o crostacei, e con gli antipasti: bagnet verd: acciughe dissalate in salsa verde, acciughe sotto sale, dissalate e poste sott'olio, pasta d'acciughe. Ideale con antipasti di pesce, verdure elaborate, primi con frutti di mare e secondi di pesce al forno.

Dove viene prodotto
Potrebbe interessarti

Fava di Ustica - PSF

Un alimento semplice e genuino, coltivato nel rispetto della tradizione e dell’ambiente. Consumata sia cruda che cotta, sprigiona un sapore di Primavera, pieno e fresco.

Pasta di Gragnano - IGP

La pasta più apprezzata dagli chef italiani e stranieri, la Pasta di Gragnano IGP, ha formati diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi.

Cipolla Rossa di Acquaviva - PSF

La Cipolla Rossa di Acquaviva si distingue dalle altre tipologie per il suo sapore particolarmente dolce, per la sua tipica forma appiattita e per la sua colorazione.