I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Campania Prodotti

Terre Aurunche

Oli, Oli e grassi

DOP

Descrizione

Carta d’Identità
L'olio Terre Aurunche DOP prende il nome dalla varietà di oliva sessana, originaria della zona di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. Si presenta con un gusto dai toni buoni di amaro e piccante, il colore va dal giallo paglierino al verde più o meno intenso.

La Storia
L’olio di oliva Terre Aurunche è da sempre fortemente radicato nel territorio. I primi documenti riferiti alla lavorazione dell’oliva risalgono al 1680 dove si parla dei vari terreni agrari e una parte esclusiva è riservati agli oliveti affinché non si confondessero con gli altri terreni agrari. L’olio Terre Aurunche ha ottenuto la certificazione DOP nel dicembre del 2011.

L'Area
L’olio extravergine di oliva Terre Aurunche DOP viene prodotto in 18 comuni della Provincia di Caserta.

La Stagionalità
La raccolta è effettuata all’inizio dell’invaiatura, ad inizio autunno ed entro il 31 dicembre di ogni anno. Le olive vanno molite entro 48 ore dalla raccolta. 

Preparazione e Abbinamenti
L’olio Terre Aurunche DOP è ideale per tutti gli utilizzi, sia in cottura che a crudo. Può dare corpo a piatti delicati e leggeri, come zuppe e vellutate di verdure, ma è in grado di esaltare anche le preparazioni più complesse e saporite della cucina regionale, come cosciotto di agnello Laticauda, una razza ovina autoctona della Campania allevata nelle province di Caserta, Avellino e Benevento.

Dove viene prodotto
Potrebbe interessarti

Fava di Ustica - PSF

Un alimento semplice e genuino, coltivato nel rispetto della tradizione e dell’ambiente. Consumata sia cruda che cotta, sprigiona un sapore di Primavera, pieno e fresco.

Pasta di Gragnano - IGP

La pasta più apprezzata dagli chef italiani e stranieri, la Pasta di Gragnano IGP, ha formati diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi.

Cipolla Rossa di Acquaviva - PSF

La Cipolla Rossa di Acquaviva si distingue dalle altre tipologie per il suo sapore particolarmente dolce, per la sua tipica forma appiattita e per la sua colorazione.